La stufa di terra della casa di paglia

 

Una Kachelofen di terra a due piani organica, cioè una stufa a legna ad accumulo progettata e realizzata al centro della casa in paglia Karvansaray, sempre progettata da Filo di Paglia.

Una particolarità di questa grande stufa a due piani, è che è stata progettata per scaldare, oltre il soggiorno, pranzo e cucina, ben tre camere da letto e due grandi bagni, senza altre fonti di riscaldamento integrative.

La forma per il corpo a piano terra, con camera di combustione, è di tipo organico, con intonaci in terra e paglia, una panca riscaldata, una lampada in terra cruda retro illuminata, un ampio vano porta legna ovoidale ed un gradino para scintille realizzato con pietre di recupero provenienti dalle ex stazioni di servizio dell’Agip.

Sullo sfondo della stufa, la parete bianca divisoria con il bagno riscaldato dalla stube, è stata realizzata con finitura in terra cruda bianca.

Il satellite, cioè il corpo della stufa al piano superiore, rimane a cavallo tra il bagno turco e la zona notte, riscaldando tutte le stanze.

La parete divisoria curva, a cavallo tra gli ambienti, è stata rivestita in terra cruda con fibra di lino.

Gli inserti in vetro colorato sono isolatori in vetro di alta tensione, recuperati da tralicci dismessi dell’Enel, che creano un interessante effetto di luce.

Dal punto di vista simbolico, il fatto di recuperare elementi provenienti da ex tralicci dell’Enel e vecchie stazioni dell’Agip, è paradossale, in quanto usati all’interno di una casa dove il concetto di energia si discosta nettamente dall’utilizzo in passato  di questi elementi dalle aziende sopra citate.

Il satellite è interamente rivestito in terra cruda bianca caolinica con tappi di ispezione in ceramica bianca.

Tutti gli intonaci sono stati interamente realizzati a mano, nel senso che non sono stati utilizzati strumenti, ma sono stati stesi con le sole mani per non influire sulla forma organica!

La scelta delle finiture in terra cruda dal colore giallo- sabbia e terra cruda bianca sono state scelte per esaltare ulteriormente la casa di paglia e studiati appositamente con terre e sabbie adatte a conferire un senso di morbidezza e rotondità ai volumi organici e sinuosi.

Lo sportello, dall’ampio vetro a doppia parete, oltre a garantire più potenza alla camera di combustione, regala al soggiorno la possibilità di vedere la fiamma come in un tradizionale camino aperto.

Questa stufa a legna a massa termica è stata progettata per scaldare totalmente l’abitazione in paglia come unico sistema di riscaldamento.

© FILO DI FUOCO 2017

Posizione

Mondavio (PU)

Periodo

2017

Cliente

privato

Tipologia Stufa

a due piani con satellite ad accumulo

Galleria